È uscito - Senza Senso - il nuovo singolo!

copertina senzasenso v1"Vivere e mettere da parte nuove storie, nuove note e melodie da poter condividere con chi mi segue, libero dal passato e proiettato sul presente": ci sono sempre profonde motivazioni in ogni fase della vita artistica del cantautore Ubaldo Di Leva
L'ultimo suo capolavoro è "Senza senso", uscito in questi giorni con il videoclip ufficiale in esclusiva, solo e soltanto su VEVO e su Youtube, già richiesto da migliaia di ascoltatori appassionati delle sue canzoni. 

In "Senza senso" c'è tutta la sua voglia di parlare, di esprimersi, di far capire, con versi e note, quanto la sua anima sia in continua evoluzione. 
Lo aveva annunciato sin dall'aprile dello scorso anno, quando uscì "Non riesco a convincermi", il primo di una storia, vissuta con consapevole intensità, poi proseguita con "Un cuore forte". 

"Senza senso" è il terzo pezzo tirato fuori dal cassetto delle sue più recenti esperienze: "E' per me un brano molto importante, che ritengo forte sia dal punto di vista musicale che per il testo". 
Si conclude, quindi, spiega il giovane artista sannicolese, "Un ciclo di tre brani, ai quali forse aggiungerò a breve un quarto, che per me ha significato tanto; ho notato una crescita importante nella mia scrittura, nel modo di pormi alla musica e nel fondamentale, inscindibile, lavoro di produzioneTre brani che hanno raccontato una storia fatta d'amore, odio, felicità, affetto, mancanza, depressione, voglia di vivere, spensieratezza, cuore, passione e una spericolata voglia di trasmettere un messaggio riflessivo ricco di spunti positivi. Alla fine è sempre l’ascoltatore finale che interpreta il brano a modo suo e lo rende parte di un suo momento di vita; io posso soltanto trasmettere come cantautore l’emozione di quelle parole che scrivo, che per me hanno grande significato e sono un mattoncino importante nella costruzione del mio percorso musicale". 

"Senza senso" rappresenta, per Ubaldo Di Leva ma anche per tutti i suoi fans sparsi in tutt'Italia, un brano" nuovo", dove "ho lavorato questa volta fortemente con l’elettronica basando l’intero arrangiamento su synth e una serie di drums machine che vanno a caratterizzare il suono. Il testo invece è quasi una novità per me, il tutto è davvero molto serrato e la canzone scorre quasi tutta d’un fiato con pochissime pause e zero momenti musicali. Avevo una gran voglia di parlare e di raccontare quando ho scritto questo testo che è molto recenteA volte mi chiedo se tutto questo ritmo frenetico della vita attuale abbia davvero un senso, questa frenesia che trasferiamo anche nei rapporti con le persone. Troppa frenesia può far male perché non ci si accorge che così possiamo ferire chi ci ama davvero. Questa vita è una continua competizione dell’apparire, mai una foto triste, dove la solitudine è una cosa da nascondere perché non è pop, se non fai parte del gruppo non esisti. Amare troppo forse non serve più, anzi porta ad un effetto contrario quindi per reagire bisogna cambiare pagina e andare avanti ma consapevoli che 'soli' non si può stare e che magari vecchie storie possano addirittura insegnarci ad amare meglio". 

"Senza senso", proseguendo uno stile ormai inconfondibile, è corredato da un filmato dai contorni paesaggistici sempre più incantevoli, studiato in posti sempre più originali della penisola (stavolta in Puglia), dove ogni piccolo fotogramma raggiunge l'apice della creatività. La regia, come al solito, è di Michele Feola, anch'egli sannicolese, partner insostituibile nel cammino artistico di Ubaldo Di Leva. 

di Nicola Ciaramella tratto dal corrieredisannicola.it

http://www.corrieredisannicola.it/arte-cultura-e-spettacoli/notizie/arte-cultura-e-spettacoli/senza-senso-tutto-d-un-fiato-e-colmo-di-riflessioni